Addestrare i cuccioli in casa? (Questi trucchi ti aiuteranno)

Finalmente è arrivato il momento: Il tuo tanto atteso cucciolo si è trasferito da te e ora inizia l'emozionante ma anche impegnativo periodo dell'addestramento. L'addestramento in casa è il primo e probabilmente più importante argomento della tua lista di cose da fare. Questo articolo ti aiuterà a educare il tuo cagnolino in casa.

Addestrato in casa
Indice dei contenuti

Quando il tuo cucciolo entra nella sua nuova casa, probabilmente non è ancora addestrato. Non ha ancora imparato e non può fare a meno di comportarsi male. Perché non dovrebbe fare i suoi bisogni sul bel tappeto morbido?

Quindi sta a te insegnargli dove può fare i suoi bisogni. Non puoi farlo da un giorno all'altro. È necessaria un po' di pazienza. Ma è ancora più importante che il tuo animale domestico interiorizzi l'educazione domestica.

In questo modo può vivere facilmente nell'appartamento o essere portato da amici e conoscenti.

Quanto spesso uscire?

Cucciolo 1
I cuccioli devono fare i loro bisogni soprattutto spesso. Non possono trattenersi per tanto tempo e non capiscono perché dovrebbero farlo.

Inoltre, all'inizio tutto è così eccitante che può succedere qualcosa. Per questo motivo, per precauzione, dovresti portare fuori il tuo cucciolo ogni poche ore. All'inizio è meglio ogni 2 ore. Dopo un po' di tempo, potrai estendere gli intervalli a 4 o 5 ore.

Non è necessario che tu rimanga fuori con lui per molto tempo ogni volta. È importante solo che abbia la possibilità di fare i suoi bisogni. I momenti più "pericolosi" sono dopo aver mangiato, bevuto o essersi svegliato. Probabilmente il tuo amico a quattro zampe ha bisogno di fare i suoi bisogni in questi momenti.

Quindi pianifica di portare fuori il tuo cucciolo dopo ogni pasto e dopo la nanna. All'inizio il cucciolo avrà bisogno di fare i suoi bisogni anche di notte. Se lo fai dormire vicino a te, ti accorgerai subito se diventa irrequieto.

Per le prime settimane è utile spostare il suo posto letto in una cassa per cani con serratura o in un box più alto. Non può uscire da solo. Per questo motivo, piagnucola quando deve fare la sua toilette di emergenza. I cani evitano di sporcare il proprio posto letto. Piagnucolando, sa che deve uscire.

Più spesso fa i suoi bisogni all'esterno, più velocemente si abitua. Inoltre, si rende conto che fuori ci sono molti odori interessanti e che c'è molto da esplorare. Questo è un incentivo speciale per il tuo cucciolo ad uscire.

Accessori utili

Letto per cuccioli di cane

Per educare un cucciolo in casa, hai bisogno di alcuni strumenti speciali che possono facilitare il processo. Qui troverai un elenco degli strumenti necessari e dei consigli su come utilizzarli:

Cassa/scatola di trasporto

  • Utilizza: Offre un posto sicuro per il tuo cucciolo e favorisce l'addestramento, dato che i cani non amano urinare dove dormono.
  • Arredamento: Posiziona la scatola in un luogo tranquillo, ma dove la famiglia trascorre molto tempo.
  • Formazione: Abitua lentamente il cucciolo alla scatola mettendolo nella scatola per brevi periodi di tempo e aumentando gradualmente il tempo che vi trascorre.

Tappetini per cuccioli

  • UtilizzaPosizionalo in un'area della casa designata dove il cucciolo può andare quando ha urgenza. Ideale per la notte o quando non sei in casa.
  • IstituzioneMetti i documenti in un angolo della casa facilmente accessibile.
  • FormazioneContinua a portare il cucciolo al tappetino e a lodarlo quando lo usa.

Guinzaglio per cani

  • Utilizza: Per le uscite regolari all'aperto. Il guinzaglio facilita il controllo e la sicurezza durante le "pause bagno".
  • Arredamento: Tieni il guinzaglio in un luogo facilmente accessibile, in modo da averlo subito a portata di mano quando è il momento di fare la "pausa bagno".
  • Formazione: Abitua il tuo cucciolo a camminare al guinzaglio portandolo a spasso in casa prima di portarlo fuori.

Detergente enzimatico

  • Utilizza: Per pulire accuratamente i luoghi degli incidenti per evitare che il cucciolo usi di nuovo lo stesso luogo come toilette.
  • Arredamento: Tieni sempre il detergente a portata di mano.
  • Formazione: Non mostrare l'area pulita direttamente al cucciolo per non rafforzare l'associazione con il fatto che questo è un luogo adatto ai suoi bisogni.

I detergenti enzimatici sono speciali agenti pulenti che contengono enzimi in grado di disgregare lo sporco biologico e gli odori. Per quanto riguarda l'addestramento dei cuccioli, è necessario osservare quanto segue

Che cos'è un detergente enzimatico?

I detergenti enzimatici utilizzano enzimi naturali per scomporre la materia organica come urina, feci, vomito, sangue e altri liquidi biologici. Gli enzimi "mangiano" le molecole organiche, per così dire, e aiutano a rimuovere completamente sia la macchia che l'odore.

Perché è utile per l'addestramento?

I cuccioli (e anche i cani adulti) tendono a fare i loro bisogni nei luoghi in cui hanno lasciato il loro odore in precedenza. Un normale detergente può rimuovere la macchia, ma spesso lascia un odore che il cane può sentire. Un detergente enzimatico, invece, rimuove completamente l'odore e quindi è meno probabile che il cucciolo usi di nuovo lo stesso punto come toilette.

Come usare un detergente enzimatico

  1. Rimuovi i rifiuti solidi: Rimuovi tutti i rifiuti solidi prima di applicare il detergente.
  2. Asciugare il liquido: Se si tratta di un liquido come l'urina, assorbine il più possibile con un panno asciutto.
  3. Applica il detergente enzimatico: Applica generosamente il detergente enzimatico sulla macchia e segui le istruzioni riportate sull'etichetta del prodotto. Spesso è necessario lasciare agire il detergente per qualche tempo.
  4. Pulisci l'area: Dopo che il detergente ha fatto effetto, pulisci accuratamente l'area con un panno.
  5. Lascia asciugare: Lascia asciugare l'area. Gli enzimi devono avere il tempo di scomporre tutta la materia organica.

Un detergente enzimatico è uno strumento essenziale per mantenere i cuccioli educati in casa. Non solo aiuta a mantenere la casa pulita e priva di odori, ma può anche evitare che il tuo cucciolo urini sempre negli stessi posti. È un ottimo modo per insegnare al tuo cucciolo dove può o non può fare i suoi bisogni.

Dove puoi acquistarlo

I detergenti enzimatici sono disponibili nella maggior parte dei negozi di animali, nei supermercati e su internet. Assicurati che il detergente sia specifico per gli animali domestici per ottenere i migliori risultati.

Letto piccolo e facile da pulire

  • Utilizza: Posizionalo nella cassa o in un luogo designato per la nanna, in modo che il cucciolo abbia un posto comodo per dormire e facile da pulire in caso di incidenti.
  • Arredamento: Mettilo in una cassa o in un luogo di riposo permanente.
  • Formazione: Incoraggia il tuo cucciolo a dormire sul suo letto associandolo a esperienze positive come bocconcini e coccole.

Dolci

  • Utilizza: Come ricompensa quando il cucciolo ha fatto i suoi bisogni all'esterno per incoraggiare un comportamento positivo.
  • Arredamento: Tieni le leccornie in un posto dove puoi raggiungerle facilmente quando esci con il tuo cucciolo.
  • Formazione: Usa i bocconcini per premiare il tuo cucciolo una volta che ha fatto i suoi bisogni fuori.

La scelta e l'utilizzo degli strumenti giusti possono rendere il processo di addestramento molto più semplice. Creando un ambiente sicuro e accogliente per il tuo cucciolo e utilizzando gli strumenti giusti, potrai aiutarlo a imparare le regole dell'addestramento in modo rapido ed efficace.

Guida passo passo

Cucciolo addestrato in casa

1. una buona preparazione

Prima di iniziare l'addestramento, devi procurarti gli strumenti necessari, come un guinzaglio adatto e dei tappetini per cuccioli. Mangiare e bere regolarmente aiuterà a rendere più prevedibili le abitudini del tuo cucciolo in fatto di toilette.

2. passeggiate regolari

Stabilisci un programma e rispettalo con costanza. I cuccioli devono essere portati fuori subito dopo aver giocato, mangiato e essersi svegliati. Inoltre, è bene che il cucciolo esca ogni 1-2 ore. Inoltre, scegli un luogo regolare in cui il cucciolo possa fare i suoi bisogni. In questo modo imparerà più velocemente il concetto.

3. riconoscere i segnali

Presta attenzione ai segnali che il tuo cucciolo mostra quando ha bisogno di uscire: L'irrequietezza, l'annusare o il girare in tondo sono spesso segnali che indicano che è arrivato il momento di uscire.

4. elogio e ricompensa

Se ha funzionato bene all'esterno, non dimenticare di lodare il tuo cucciolo. Una leccornia e una carezza rafforzeranno il processo di apprendimento.

Allora dovresti uscire

Prima osserva il tuo cucciolo per un po'. In questo modo ti accorgerai subito di quando vuole fare i suoi bisogni. Questo è importante perché devi reagire rapidamente. Non appena noti i segnali, devi portarlo fuori.

Probabilmente il tuo cane è molto irrequieto quando deve fare i suoi bisogni. Sembra cercare un posto adatto e annusa il terreno. Potrebbe anche recarsi in un luogo dove ha già fatto i suoi bisogni in precedenza, oppure potrebbe fermarsi davanti alla porta.

Anche molti cani corrono in cerchio in questo momento. Sanno che non possono fare i loro bisogni in casa. Ma non hanno altra scelta. Il tuo cucciolo si allontanerà sicuramente dal luogo in cui dorme o mangia. Perché i nasi pelosi preferiscono mantenere puliti i luoghi per loro importanti.

Ecco un riassunto dei segni:

  • sembra irrequieto
  • annusa il terreno
  • corre in cerchio
  • va alla porta
  • cerca un luogo in cui si è già allontanato in passato
  • si allontana dal luogo di alimentazione o di riposo

Scegli un posto fisso

Cucciolo fuori

Quando capisci che è il momento, non puoi perdere tempo. Pochi secondi dopo può già accadere. Ecco perché dovresti avere giacca e scarpe pronte per la prossima volta.

Porta fuori il tuo cucciolo il prima possibile. All'inizio puoi portarlo in braccio, in seguito potrai solo condurlo. Se fa i suoi bisogni fuori invece che in casa, devi lodarlo molto.

Il tuo piccolo ha bisogno di sentire che ha appena fatto qualcosa di veramente grande. Merita anche un premio e qualche coccola. In questo modo, la tua palla di pelo capirà che vale la pena uscire.

Ma premialo solo quando ha fatto il suo dovere. Nel frattempo, ha bisogno di riposare e non deve essere distratto. È meglio trovare un luogo specifico dove il tuo animale possa fare i suoi bisogni.

Poi portalo esattamente lì ogni volta e lodalo soprattutto in questo punto. In questo caso, saprà che può fare i suoi bisogni solo lì e non andrà mai nell'appartamento. Se gli viene permesso di fare i suoi bisogni ovunque all'esterno, questo può confonderlo. Un posto fisso risolve questo problema. Inoltre, in seguito potrai controllarlo meglio per evitare che faccia i suoi bisogni in posti scomodi. E tu saprai dove sono le cacche.

Se vuoi, puoi anche introdurre un comando in cui deve disimpegnarsi. Non è assolutamente necessario. Se il cane deve farlo, lo farà da solo. Ma può essere utile.

Va in macchina per molto tempo? O rimane a casa da solo? Lascia che sia lui a fare i bisogni per primo. In questo modo potrai anche controllare dove fa la cacca. Per farlo, dagli un comando come "Falla" ogni volta che fa i suoi bisogni. Dopo un po' si abituerà e saprà cosa significa.

Addestramento in gabbia

L'addestramento in cassa, noto anche come addestramento in box, è un modo per incoraggiare l'educazione domestica e creare uno spazio personale e sicuro per il tuo cucciolo. Ecco come fare:

Passo 1: Scegli la scatola giusta

Scegli una scatola abbastanza grande da permettere al tuo cucciolo di girarsi, alzarsi e distendersi, ma non così grande da non avere un posto separato per urinare.

Passo 2: Rendere accogliente la scatola

Rendi la cassa accogliente decorandola con coperte e giocattoli.

Passo 3: Posiziona la scatola in un luogo accessibile

Colloca la scatola in un luogo in cui la famiglia trascorre molto tempo, in modo che il cucciolo non si senta isolato.

Passo 4: Introduzione lenta

Introduci lentamente il tuo cucciolo nella cassa. Lascia la porta aperta e incoraggialo a esplorare la gabbia con bocconcini e parole gentili.

Passo 5: Pause regolari

Non lasciare il cucciolo nella gabbia per troppo tempo. I cuccioli possono trattenere la vescica solo per un periodo di tempo limitato, quindi fagli fare regolarmente esercizio fisico.

Passo 6: Prolungare il tempo di permanenza nella scatola

Aumenta lentamente il tempo che il cucciolo trascorre nella cassa. Inizia con brevi periodi di tempo e aumentali gradualmente.

Passo 7: Pernottamento

Lascia che il tuo cucciolo dorma nella cassa di notte. Posiziona la cassa vicino a dove dormi tu in modo da poter sentire quando diventa irrequieto e ha bisogno di uscire. Sii paziente e coerente. L'addestramento alla cassa può richiedere alcune settimane.

L'addestramento in gabbia è un metodo comprovato per incoraggiare l'addestramento in casa e fornire uno spazio sicuro e personale al cucciolo. Si tratta di uno sforzo paziente e costante che alla fine porterà a un cane felice. Con pazienza e le giuste tecniche, il tuo cucciolo imparerà ad apprezzare la sua cassa come spazio personale e sicuro.

Suggerimenti

  • Associazioni positive: Assicurati che la scatola sia sempre associata a esperienze positive. Non usarla mai come punizione.
  • Alimentazione nel box: Dai da mangiare al tuo cucciolo nella scatola per incoraggiare un'associazione positiva.
  • Supervisione: Non lasciare mai il cucciolo incustodito nella cassa, soprattutto nelle prime settimane di addestramento.

Se entra nell'appartamento

Cucciolo in appartamento

Questo accadrà spesso nei primi giorni. Il tuo cucciolo imparerà solo dopo qualche settimana che gli è permesso fare i suoi bisogni solo all'esterno. A volte non riesce più a trattenersi. Può anche capitare che arrivi inaspettatamente. Forse non aveva altra scelta o non sapeva cosa fare.

Qualunque sia il motivo, non dovresti mai sgridarlo. Le punizioni tendono anche ad avere l'effetto opposto. Di solito passa troppo tempo tra l'incidente e il rimprovero. In questo modo il tuo amico a quattro zampe non può associare la punizione alla sua azione. 

In quel momento non sa per cosa viene punito. Semplicemente perché ha fatto il suo lavoro? Perché l'ha fatto proprio in questa stanza? Inoltre, la punizione non funziona quanto la ricompensa. Lo rende più insicuro e danneggia il vostro rapporto.

Se ha paura di te perché sei arrabbiato con lui, la fiducia tra di voi si deteriorerà. Potrebbe anche fare i suoi bisogni inosservato perché ha paura delle conseguenze. Dovresti quindi mostrare al tuo cucciolo come fare i bisogni in modo corretto. Puoi farlo prestando attenzione in anticipo e portandolo fuori in tempo.

➡ La cosa più importante, ovviamente, è lodarlo quando fa le cose per bene.

Mostra pazienza e coerenza

Possono essere necessarie diverse settimane o mesi prima che il cane sia addestrato in casa. Questo può portare alcuni proprietari di cani sull'orlo della disperazione. Sii comprensivo con il tuo cucciolo e dimostragli più volte che può fare i suoi bisogni solo all'esterno. Con il tempo migliorerà.

Ricorda sempre che non è colpa del tuo cane. È solo che non sa come comportarsi. È per questo che devi mostrarglielo. Sii coerente, ma non troppo severo. E soprattutto, sii paziente. Anche se ci vorrà un po' di tempo, alla fine il tuo animale sarà addestrato in casa. Una volta imparato, probabilmente resterà addestrato per il resto della sua vita.

Educare un cane adulto

Il tuo cane fa la pipì nell'appartamento? Anche i cani più anziani possono essere addestrati in casa. In questo caso vale lo stesso discorso fatto per i cuccioli, solo con più pazienza e con un addestramento costante. Addestrare un cane adulto all'educazione domestica può essere una sfida, soprattutto se in passato ha sviluppato cattive abitudini. Tuttavia, con pazienza, costanza e le giuste tecniche, è sicuramente possibile.

Passo 1: Osserva il tuo cane. Impara i segnali e gli schemi del tuo cane che indicano che ha bisogno di fare i bisogni. Osservalo attentamente per individuare eventuali segnali come un comportamento irrequieto, annusare o grattarsi.

Passo 2: Crea un programma. Stabilisci un programma regolare per la toilette. Porta fuori il cane regolarmente, possibilmente ogni 2-3 ore e sempre dopo aver mangiato, giocato o essersi svegliato.

Passo 3: Dai al tuo cane un posto specifico per fare i suoi bisogni. Scegli un luogo specifico in giardino o nelle vicinanze e portalo sempre lì per aiutarlo a sviluppare una routine.

Passo 4: Lodare e premiare. Incoraggia i comportamenti positivi. Loda il tuo cane in modo esuberante e offrigli un premio quando fa i suoi bisogni nel posto giusto.

Passo 5: Affrontare gli incidenti nel modo giusto. Evita le punizioni e incoraggia i comportamenti positivi. Se si verifica un incidente, pulisci accuratamente l'area con un detergente enzimatico e non punire il cane.

Passo 6: Crea un "nido" sicuro e confortevole che incoraggi l'addestramento. L'addestramento in cassa può essere utile anche con i cani adulti. Introducilo lentamente alla cassa e usala come luogo sicuro per lui.

Sii paziente e coerente nell'addestramento per aiutare il cane a capire le nuove regole. Se hai difficoltà, consulta un addestratore di cani professionista.

Suggerimenti e trucchi

Gli incidenti fanno parte di questo processo

Gli incidenti possono accadere, soprattutto di notte. È importante mantenere la calma e non punire il cucciolo. Pulisci accuratamente l'area per evitare che il cucciolo usi di nuovo lo stesso punto come toilette.

Di notte

I cuccioli hanno una vescica più piccola e hanno bisogno di correre anche di notte. Pianifica una "passeggiata" prima di andare a letto e subito dopo il risveglio. All'inizio potresti doverti alzare di notte per permettere al cucciolo di fare i suoi bisogni.

Addestramento in gabbia

Una cassa può fornire un ambiente sicuro e protetto e facilitare l'addestramento. I cani hanno una tendenza naturale a non sporcare la loro zona notte. Questo può facilitare l'addestramento.

Pazienza e coerenza

L'addestramento alla casa è un processo che può richiedere diverse settimane o mesi. Sii paziente e incoraggiante. Segui una routine regolare in modo che il cucciolo impari cosa ci si aspetta da lui. Sii coerente nell'addestramento in modo che il cucciolo capisca più rapidamente le regole. 

L'addestramento in casa richiede molta pazienza e costanza. Ogni cucciolo è diverso dall'altro e alcuni imparano in fretta, altri impiegano più tempo. Ma con amore, pazienza e la giusta guida, il tuo cucciolo sarà addestrato in casa in pochissimo tempo.

Fare

  • Sii paziente e comprensivo
  • Elogia il cucciolo quando fa i suoi bisogni fuori.

Non fare

  • Non punire il tuo cucciolo se fa un incidente
  • Non usare detergenti aggressivi perché potrebbero irritare il naso sensibile del tuo cucciolo.

Domande frequenti

A partire dal quarto mese di vita, i cuccioli possono imparare a controllare la minzione. Alcuni cani si addestrano in casa da soli, ma la maggior parte ha bisogno di essere addestrata. Questo può richiedere diverse settimane o mesi. Non appena un cane è in grado di controllare i propri bisogni e di indicare in modo affidabile quando ha bisogno di uscire, è considerato addestrato alla casa.

O il tuo cucciolo non è stato addestrato a fare i bisogni in casa o non può farli per motivi di salute. Alcuni cani, inoltre, tendono a marcare l'appartamento a causa del loro carattere o del loro comportamento di dominanza.

La cosa più importante è scoprire la causa della defecazione. Se si tratta di una causa medica, come ad esempio un'infezione alla vescica, il veterinario potrà curarla. Se il tuo cane ha bisogno di essere addestrato, puoi leggere il nostro articolo sul modo migliore per farlo.

Se un cucciolo addestrato in casa torna a essere sporco, la causa può essere di tipo sanitario, ad esempio un'infezione alla vescica. Ma può anche essere dovuto allo stress o a un cambiamento della situazione abitativa. Anche la visita ad altri cani può scatenare la marcatura.

Circa ogni due ore, inoltre dopo aver dormito, mangiato o giocato. Poiché i cuccioli non possono controllare lo stimolo a urinare per molto tempo, è consigliabile portarlo a fare una passeggiata ogni due o tre ore. È meglio far coincidere le passeggiate con gli orari in cui normalmente fa i suoi bisogni a casa.

Con un allenamento costante, si possono prevedere dai 3 ai 6 mesi.

La mia conclusione

Il viaggio verso l'addestramento è una delle prime grandi avventure che vivrai con il tuo nuovo membro della famiglia. Con pazienza, costanza e amore per l'addestramento, ci riuscirai.

Ricorda che ogni cane è individuale e ha bisogno dei suoi tempi. Non esitare a chiedere consiglio a un professionista se necessario e goditi questo meraviglioso periodo di crescita insieme.

È importante che tu gli mostri fin dall'inizio che deve fare i suoi bisogni fuori. A tal fine, portalo fuori ogni poche ore.

Fai attenzione a:

  • Disordini
  • Sniff
  • correre in cerchio

dovresti portarlo fuori il prima possibile.

Quando il cucciolo ha fatto i suoi bisogni fuori, devi lodarlo molto. In questo modo capirà subito che si sta comportando correttamente. Con il tempo, si abituerà e diventerà lentamente addestrato in casa.

Anche se c'è una ricaduta: Non rimproverare il tuo cane. Non è colpa sua. La prossima volta presta solo più attenzione ai segnali ed eviterai una simile disavventura.

Grazie a questi consigli e trucchi, sarai ben equipaggiato per dare al tuo cucciolo il miglior inizio possibile di una vita felice e sana. Ecco un periodo di addestramento di successo e tanti momenti meravigliosi con il tuo beniamino.

Troppo teorico per te? Se preferisci un approccio più visivo, la nostra app offre istruzioni video passo-passo per aiutarti a insegnare al tuo cane a essere educato in casa. Scopri di più sulla nostra applicazione qui.

Immagine di Verfasst von Anja Boecker
Scritto da Anja Boecker

Mi chiamo Anja Boecker e sono un'addestratrice cinofila e consulente comportamentale (certificato IHK). Con questi articoli vorrei aiutarti a capire meglio il tuo cane e a costruire un legame indissolubile.

Per saperne di più

Condividi ora:

1 thought on "Welpen stubenrein bekommen? (Diese Tricks helfen dir)"

  1. Bernhard Schuch

    Ciao,
    Un ottimo trattamento di un problema spiacevole,
    inizierò domani con i tuoi consigli,
    ma sono molto fiducioso.
    Ho una femmina di Airedale Terrier di 4 mesi che è tipicamente terrier, sfrontata e testarda.
    Vi terrò informati sulla mia esperienza.
    Tanti saluti
    Bernhard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *